in

Coronavirus, la Cina lancia i tamponi anali: Più efficaci nella rilevazione

La Cina ha iniziato a ricorrere all’uso dei tamponi anali per testare le persone ad alto rischio di contrarre il Covid-19

Il nuovo test è già stato sperimentato a Pechino. La metodologia è già stata applicata, la settimana scorsa, ai residenti delle aree di Pechino dove si sono verificati casi di contagio accertati, e anche a coloro che si trovano in strutture per la quarantena.

Il virus resta più a lungo nel canale rettale rispetto a quello respiratorio

Segnala

Cosa ne pensi?

sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti